Uncharted, pellicola in produzione presso Sony e basata sull’omonima saga videoludica, ha trovato un nuovo membro del cast, Mark Wahlberg (Ted, Pain & Gain).

La serie di videogame su cui si baserà il film, Uncharted, è un’esclusiva Sony per le console PlayStation (saga nata su PlayStation 3 e approdata su PS4), suddivisa in 4 capitoli principali usciti fra 2007 e 2016, a cui si aggiungono anche alcuni spin-off.

Vista la sua natura già in partenza parecchio cinematografica e degna di un blockbuster d’avventura e azione, sono già diversi anni che Sony stava progettando un’uscita al cinema di un’opera tratta dalla saga di videogiochi. E dopo anni di ricerche, avvii della produzione, rinvii e altri problemi, è stato ufficializzato qualche tempo fa Tom Holland (lo Spider-Man del Marvel Cinematic Universe, Heart of the Sea) per la parte del protagonista, Nathan Drake. per la parte di Nathan, esploratore e cercatore di tesori dall’intuito raffinato (un po’ a la Lara Croft di Tomb Rider), erano già stati ventilati altri attori.

Mark Wahlberg
La serie di videogiochi su cui si baserà la pellicola.

Fra questi anche lo stesso Mark Wahlberg, ma poi è trascorso troppo tempo e il progetto ha subito un arresto dopo l’altro, finché Wahlberg è diventato ideale per un altro ruolo, quello per cui è stato scelto. Infatti l’attore di Boston interpreterà Victor “Sully” Sullivan, uomo d’affari ed ex-cacciatore di tesori, diventato mentore e figura paterna di Nathan Drake.

Victor Sullivan, il personaggio che Mark Wahlberg interpreterà in una sua versione più giovane.

Travis Knight (Kubo e la Spada Magica, Bumblebee) sarà il regista di Uncharted, che si concentrerà sui primi anni dell’attività di Nathan Drake e che lo seguirà nelle sue ricerche intorno al mondo, fra civiltà scomparse e misteri irrisolti. Gli scrittori accreditati per il film sono Art Marcum e Matt Holloway (duo che ha lavorato ad Iron Man, Men in Black: International), assieme a Rafe Judkins (Chuck, The Wheel of Time).
La pellicola non ha ancora una data di uscita, ma finalmente pare che la produzione del film sia ufficialmente iniziata.

FONTE: EmpireOnline