Fin dall’acquisizione della 21st Century Fox da parte di Disney, in molti si sono chiesti che fine avrebbero fatto le varie proprietà intellettuali della Fox. Adesso, è stato ufficializzato dove e come rivedremo I Simpson, ovvero sulla piattaforma di streaming Disney+.

Tramite il proprio account Twitter, pagina social di Disney+ ha rilasciato un breve teaser trailer che annuncia l’arrivo della famiglia gialla sulla piattaforma.
Questo arrivo sarà in concomitanza col lancio della piattaforma negli Stati Uniti, il 12 novembre, e porterà su Disney+ tutte le stagioni della serie ideata da Matt Groening (Futurama, Disincanto). Dunque sarà possibile godersi in streaming tutti gli episodi di tutte le 30 stagioni uscite finora della serie che, oltre a essere un cult, è anche una delle più longeve di sempre, nonché una delle serie animate di maggior successo della televisione.

Sicuramente l’introduzione de I Simpson su Disney+ non è un caso, e anzi potrebbe essere elemento trainante all’iniziale favore del pubblico nei confronti della piattaforma, vista appunto la fama che gli abitanti di Springfield si portano dietro.

 

Nel video diffuso su Twitter, possiamo ammirare i membri della famiglia Simpson che si lamentano dell’acquisizione di Fox da parte di Disney, e che mostrano il loro disappunto all’ingresso sulla piattaforma di streaming della Casa di Topolino.
Tutti sono vestiti con i costumi tipici di vari personaggi di cui la Disney è proprietaria: Homer indossa l’armatura di Iron Man, Marge i vestiti di Bo Beep di Toy Story, Bart è mascherato da Topolino, Lisa da Elsa di Frozen e Maggie da Yoda di Star Wars.

Attualmente, negli Stati Uniti sta andando in onda la trentunesima stagione sul canale Fox, mentre in Italia attendiamo l’inizio della trentesima. Con tutta probabilità, una volta terminata anche questa stagione, i suoi episodi diventeranno disponibili sulla piattaforma online.
Infine vi ricordiamo che, mentre negli U.S.A. Disney+ è atteso per il 12 novembre, per il suo arrivo in Italia dovremo aspettare il 2020.

Fonte: Comicbook