CBS: Sylvester Stallone e Dolph Lundgren insieme per il pilot di “The International”

A quanto pare, CBS ha ordinato il pilot per una nuova serie, The International, che vedrà tornare a collaborare Sylvester Stallone (Rambo, The Expendables) e Dolph Lundgren (I Dominatori dell’Universo, Aquaman).

Stallone e Lundgren non hanno bisogno di presentazioni, essendo alcuni fra i più rappresentativi attori del cinema action di sempre, e hanno avuto modo di collaborare già diverse volte, in passato. Pensiamo al loro primo incontro per Rocky IV nel 1985, ma anche a Creed II (2018), senza dimenticarci della trilogia dei The Expendables – I Mercenari.
Dunque non stupisce certamente il fatto che le due star tornino a lavorare insieme per un nuovo progetto, quanto il fatto che questo nuovo progetto sarà una serie TV.

The International (il cui pilot avrà una durata di circa un’ora) narrerà le vicende di cui sarà protagonista Anders Soto (Lundgren), specialista in operazioni sotto copertura, nonché spia e negoziatore, ingaggiato dalle Nazioni Unite per trovare soluzioni alternative ai problemi più delicati che deve affrontare il mondo.
Insomma, gli estimatori di un determinato cinema action dovranno stare molto attenti a questo progetto.

The International

Oltre che vestire i panni del protagonista, l’over-sessantenne Lundgren, che ha all’attivo anche una laurea in ingegneria chimica, sarà anche produttore.
Sylvester Stallone, con la sua Balboa Productions, sarà regista e produttore esecutivo del pilot e, presumibilmente, della serie.

FONTE: BleedingCool

Classe 1989, Simone ha sempre cercato il mezzo d'espressione perfetto: forse il fumetto (come quell'"House of M" targato Marvel), o magari il cinema (con "Jurassic Park" come primo film di cui ha memoria), oppure il videogioco (la prima epica sessione, 5 ore davanti alla PlayStation)? Quando non pensa a questa insensata gara, si diverte a scrivere racconti e poesie. E i suoi studi umanistici riflettono un po' il suo animo, fra una tesi sul rapporto fra storia degli Stati Uniti e fumetti di supereroi, e un glossario della lingua videoludica (che è riuscito anche a pubblicare).