Gotham City Monsters: Steve Orlando parla del nuovo arco narrativo

Con la disfatta di S.H.A.D.E. in Event LeviathanFrankenstein è rimasto nella città dei mostri, pronto per affrontare nuove avventure. I nuovi eventi, saranno racchiusi all’interno della prossima serie a fumetti targata DC, che prenderà il nome di Gotham City Monsters.

Gotham City Monsters

Scritto da Steve Orlando e disegnato da Amancay NahuelpanGotham City Monsters vede al suo interno un cast “mostruoso”. Infatti, possiamo notare sulla copertina la presenza di Frankenstein, Killer Croc, Lady Clayface, Orca, e Andrew Bennett. Inoltre, possiamo vedere anche dei volti nuovi presenti tra quelli che già conosciamo. A tal proposito, è presente un nuovo personaggio, chiamato Red Phantom.

In Gotham City Monsters il team dovrà affrontare Melmoth, nemesi di Frankenstein, mentre avranno a che fare anche con il fallout presente in City of Bane, menzionato in Event Leviathan.

Durante una recente intervista, Orlando ha rivelato alcuni dettagli riguardanti il nuovo arco narrativo a fumetti Gotham City Monsters.

Adoro la visione della DC su Frankenstein, quindi ho cercato di metterci le mani da quando sono entrato nella compagnia, in particolare sulla miniserie originale. Il primo libro era così unico nel suo genere, che dovevo solo trovare un modo per lavorare con quel personaggio. Grazie a tutti gli eventi che sono accaduti nell’universo della DC, ho visto l’opportunità adatta. Volevamo vedere cosa avrebbe fatto Frank. Era un posto dove farlo diventare una specie di solitario non morto, ora che S.H.A.D.E. è stato distrutto in Event Leviathan Quindi abbiamo preso tutte queste cose che stavano succedendo nell’Universo DC, ed ecco a voi Gotham City Monsters.In questa nuova storia, vogliamo confrontare Frank con personaggi con cui non ha mai interagito prima. Questo, darà a Frank l’opportunità di crearsi un nuovo team e arrivare in luoghi ancora sconosciuti. Grazie a Gotham City Monstersi personaggi avranno il loro palcoscenico personale.

Fonte: Newsarama.com.

Giovane ragazzo nato nel 2000. Oscillando tra serie Pokémon e titoli Sony ora si erge in cima ad una piramide fatta di dischi e cartucce.