DC Comics: Frank Miller al lavoro su Dark Night Returns – The Golden Child

Frank Miller è pronto a tornare sul suo titolo più celebre. Dopo DKIII: The Master Race, conclusasi nel 2017 con pareri molto discordanti sia tra critica che pubblico, Miller è pronto ad ampliare ulteriormente la continuity di The Dark Knight Returns con un nuovo one-shot di 48 pagine disegnato da Rafael Grampa e colorato da Jordie Bellaire, in pubblicazione per la linea Black Label.

La storia si intitolerà The Golden Child e sarà ambientata tre anni dopo gli eventi di Master Race e si focalizzerà sulla figura di Jonathan Kent, figlio di Superman e Wonder Woman. Jonathan Kent è già apparso in face in Master Race, mentre sua sorella Lara ha avuto un ruolo più centrale nella miniserie.

Miller ha affermato: 

Le idee su ciò che lui sarebbe potuto essere mi sono iniziate a venire in mente come un matto. Credo che il contrasto tra lui e Lara possa essere molto interessante. Lara ha così tanto potere e passione, quindi sarà interessante esplorare questa nuova “dimensione” in cui il ragazzino incarna tutta la saggezza e l’intelligenza della razza Kryptoniana. È stato sviluppato come un piccolo Buddha galleggiante, qualcuno che sapeva già formulare frasi compiute ed aveva una comprensione degli eventi superiore a chiunque altro quando era ancora in fasce. Lui è il membro più magico della famiglia.

Carrie Kelly, il Robin dell’originale The Dark Knight Returns, che ha assunto l’identità di Batwoman in Master Race, avrà una parte importante in The Golden Child.

A tal proposito Miller ha affermato:

Carrie è, come sempre, la ragazzina più intelligente del quartiere. Inoltre è stata addestrata da qualcuno che non era intimidito dal potere. Pur sapendo di non essere un “supereroe” in termine di poteri non accetterà mai, in alcun modo, qualcosa che tenti di sottometterla. Guardatela! Ha iniziato la sua carriera da supereroina scappando di casa. È stata una ribelle sin dall’inizio.

Di seguito potete trovare l’anteprima mostrata da Entertainment Weekly: 

Fonte: Newsarama

Classe ’95, ternano. Fondatore e redattore di Fr4med. Finisce per incastrasi, sin da piccolissimo, in un vortice fatto di musica rock, fumetti, libri e film. Si immola per la patria intraprendendo il cammino degli studi classici da cui viene cambiato nella mente e nel corpo… almeno così dice. Saccente, indisponente e presuntuoso sembra abbia anche dei difetti, di cui, tuttavia, nessuno risulta essere a conoscenza. Ha scritto per Metallized e Geek Area.