Orion Pictures: diffuso il teaser trailer di “Gretel & Hansel”

Orion Pictures ha pubblicato il teaser trailer della pellicola Gretel & Hansel, diretta da Osgood Perkins

Qualche giorno fa Orion Pictures aveva pubblicato la prima immagine ufficiale del film, un thriller fiabesco previsto per il 13 Gennaio 2020 negli USA.

Ad interpretare Gretel ci sarà Sophia Lillis (qui sotto) mentre il resto del cast è composto da Sammy Leakey, Alice Krige, Jessica De Gouw e Charles Babalola.

La sceneggiatura è stata scritta da Rob Hayes e sarà fedele alla versione dei Fratelli Grimm. I produttori saranno Brian Kavanaugh-Jones (Sinister) e Fred Berger (La La Land), le riprese avverranno in Irlanda. 

La fiaba è ambientata in una foresta della Germania durante il XVII secolo, in un periodo di carestia. I nomi dei protagonisti sono i vezzeggiativi di Hans (diminutivo di Johannes, che corrisponde all’italiano Giovanni) e di Margarethe (che corrisponde all’italiana Margherita o Greta). Hänsel e Gretel sono due bambini, figli di un povero taglialegna rimasto vedovo. Visto che l’uomo non riesce più a sfamare la famiglia, la sua nuova moglie lo persuade a disfarsi dei bambini, sicché egli, con la scusa di farsi aiutare nel lavoro, li conduce nel bosco e li abbandona. I due però, avendo origliato la sera prima la conversazione dei genitori, si sono premuniti e hanno segnato il percorso con dei sassolini bianchi, e così, seguendo la scia, riescono a ritrovare la strada di casa. La matrigna però non demorde e ordina al taglialegna di portare Hänsel e Gretel ancora più in profondità nel bosco. Stavolta ai fratellini i sassolini non bastano e devono usare le briciole di pane, che però vengono mangiate dagli uccelli; così, una volta che il padre li ha lasciati, i bambini si smarriscono. Vagando per la foresta, Hänsel e Gretel raggiungono una radura in cui sorge una piccola casa, che con meraviglia scoprono essere fatta interamente di dolci, in particolare di marzapane. Spinti dalla fame, i due ne staccano dei pezzi per mangiarne, finché non vengono sorpresi da una vecchietta, che fa capolino da una finestra. Molto affabile, questa li invita a entrare e i bambini accettano con gratitudine, venendo sfamati con un’ottima cena e fatti coricare in morbidi letti. Al risveglio però la vecchia svela la sua vera natura: si tratta di una strega, che, sfruttando come esca la sua casa di marzapane, cattura bambini per poi divorarli. La strega costringe Gretel a farle da sguattera e rinchiude Hänsel in una gabbia e lo mette all’ingrasso, intenzionata a mangiarlo per primo. Giorno per giorno, essendo piuttosto miope, la vecchia saggia l’indice del ragazzino per controllare se sia ingrassato, ma Hänsel riesce a ingannarla porgendole ogni volta un osso di pollo, convincendola di essere ancora troppo magro. A un certo punto però la strega ordina a Gretel di preparare il forno per arrostire comunque Hänsel; ma la ragazzina finge di non capire e la vecchia, spazientita, infila la testa nel forno per mostrarle come deve fare; allora Gretel le dà una spinta e la chiude nel forno, lasciandola morire nel fuoco. I bambini si impadroniscono dell’oro che la strega nascondeva in casa e con esso fuggono. Arrivati a un lago lo attraversano con l’aiuto di un’anatra e giunti a riva seguono la strada che conduce alla loro casa. Nel frattempo la matrigna era morta. Il padre corre incontro a Hänsel e Gretel che gli mostrano il tesoro della strega. E così Hänsel, Gretel e il taglialegna vivono felici per sempre non soffrendo più la fame. (Wikipedia)

Classe'93, romano. Fondatore e redattore di Fr4med, a causa di un'amicizia sbagliata si mette nei guai intorno ai 10 anni. Tra un disturbo di personalità e manie ossessivo-compulsive, si laurea in Psicologia confermando perfettamente gli stereotipi di facoltà. Ha scritto per le redazioni di Geek Area e NerdM0vie Productions. Ha un debole per l'Africa.