D23 Expo: Tom Hiddleston saluta i fan e aggiunge dettagli alla serie “LOKI”

I Marvel Studios, durante la D23 Expo, hanno rivelato ulteriori dettagli sulla serie tv Loki, pronta a debuttare in Primavera 2021. 

A dirigere tutti gli episodi ci penserà Kate Herron, che collaborerà per la prima volta con il Marvel Cinematic Universe. Protagonista della serie sarà il Loki del 2012, dopo gli eventi di Avengers: Endgame. Avremo modo di seguirlo nei suoi spostamenti attraverso l’intera storia dell’umanità, vedremo come influenzerà gli eventi. 

Vorrei tanto essere lì con voi ma purtroppo non posso. Il vostro entusiasmo senza precedenti ed il vostro supporto mi fa vedere come Loki abbia ancora molto da dire. Non mi sorprenderà e riempirà di gioia mai abbastanza il fatto che lo riteniate così interessante. 
L’attore ha precisato che il viaggio di Loki è solo agli inizi. A Giugno, infatti, durante un’intervista per THR, aveva dichiarato che is tratta di una nuova partenza per il personaggio dopo gli eventi di Endgame. 

Durate una chiacchierata con MTV News, Hiddleston ha rivelato che lo show sarà composto da sei episodi, dalla durata di circa un’ora ciascuno.

Sento di conoscere il personaggio. Interpreto Loki ha 10 anni ormai, questo è pazzesco per me. Quando ho avuto il ruolo avevo 29 anni, adesso ne ho 40.  L’ho interpretato nel modo più sincero possibile, ma allo stesso momento tutte le sfide nel corso del tempo lo hanno cambiato sotto diversi aspetti, questa è la parte più interessante in assoluto. Avete visto  i suoi doni, la sua intelligenza, le sue bugie, la sua maglia ed adesso lo vedrete combattere contro alcuni villain formidabili, come non li avete mai visti prima.

Loki farà ufficialmente parte della Fase 4 dei Marvel Studios. 

Fonte: Comicbook.com

Classe'93, romano. Fondatore e redattore di Fr4med, a causa di un'amicizia sbagliata si mette nei guai intorno ai 10 anni. Tra un disturbo di personalità e manie ossessivo-compulsive, si laurea in Psicologia confermando perfettamente gli stereotipi di facoltà. Ha scritto per le redazioni di Geek Area e NerdM0vie Productions. Ha un debole per l'Africa.