Soltanto  a giugno, i Boom! Studios hanno annunciato Something Is Killing The Children, una miniserie scritta da James Tynion IV e disegnata da Werther Dell’Edera. Inizialmente, titolo sarebbe dovuto essere composto da cinque numeri, ma adesso sembrano giungere delle ottime novità per tutti i lettori: Something Is Killing The Children diventerà una serie regolare, grazie a tutto il supporto ricevuto al momento del suo debutto. A parlarne è Eric Harburn, Senior editor di Boom! Studios:

James e Werther hanno creato un qualcosa di veramente speciale con Something is Killing The  Children. Proprio per questo motivo siamo lieti di continuare a dare ai lettori questa serie horror  che segue Erica Slaughter mentre deve vedersela contro dei terrificanti mostri, dopo una serie mi misteriosi omicidi. La nostra protagonista dovrà affrontare ancora tante altre belve, perciò questo è solo l’inizio.

something is killing the children

Vi lasciamo alla lettura della sinossi della serie.

In una cittadina dormiente, proprio nel cuore dell’America, i bambini muoiono in modi orribili. I poliziotti sono confusi dalla brutalità degli omicidi e vogliono catturare il responsabile il prima possibile. Ovviamente gli agenti si rifiutano di credere ad alcuni report che affermano che delle creature si nascondono nell’ombra per poi fare a pezzi i bambini, sopratutto perché coloro che affermano di aver visto questi mostri solo a loro volta dei bimbi. Qui arriva Erica Slaughter, una misteriosa ragazza appena giunta in città che afferma di poter risolvere il problema. Riusciranno i cittadini a fidarsi di una sconosciuta quando in ballo c’è la vita dei loro figli? O meglio, i bambini riusciranno a fidarsi di Erica e a raccontarla i loro segreti?

Edita da Boom! Studios, Something Is Killing The Children #1 arriverà nelle fumetterie statunitensi a partire dal 4 settembre 2019.