DC Comics: in arrivo una nuova serie dedicata a John Constantine nel Sandman Universe

La DC Comics ha annunciato il ritorno di John Constantine in pompa magna, con un one-shot ed una serie regolare inserita all’interno del Sandman Universe. Il prossimo 30 ottobre arriverà l’albo The Sandman Universe Presents Hellblazer #1, scritto da Simon Spurrier e disegnato da Marcio Takara, albo che introdurrà il personaggio all’interno dell’universo dei titoli dedicati alla creazione di Neil Gaiman. A partire dal mese successivo, novembre, arriverà la serie regolare, scritta sempre dallo stesso Spurrier e disegnata da Aaron Campbell.

La serie si pone l’obiettivo di rilanciare il personaggio dopo il deludente corso del Rebirth. Neil Gaiman ha parlato dell’inserimento del personaggio affermando quanto segue:

Year One è stato solo l’inizio. Ora c’è bisogno di abitare quei mondi, libri e case che abbiamo creato per voi. Ero entusiasta quando mi è stato detto che John Constantine -l’originale, il cacciatore di demoni che apparve per la prima volta nell’arco narrativo “American Gothic” di Swamp Thing- stava per tornare alle sue oscure e pericolose orme. Più magia e più oscurità ed alcuni dei e sogni pronti per essere esplorati.

John Constantine

La storia affonda le proprie radici nella serie originale di Books of Magic del 1990, scritta da Neil Gaiman. La DC Comics ha affermato quanto segue:

John Constantine si ritroverà emaciato, sanguinante e morente nel bel mezzo di un’epica guerra magica, una battaglia che presto consumerà il mondo. Mentre ciò accade un giovane Tim Hunter si staglia su di lui e l’ingenuo ragazzo vede in prima persona cosa gli riserverà il destino. Inorridito, Hunter fugge nel passato e Constantine viene lasciato indietro a morire.

Ora, anni dopo, Constantine riemerge, fisicamente non invecchiato e con tutti i suoi ricordi intatti, tuttavia il mondo sembra essere andato oltre. Constantine deve ora scandagliare un nuovo mondo dilaniato dalle stesse problematiche politiche e sociali, nel tentativo di scoprire come abbia fatto a tornare dopo tutto questo tempo.

John Constantine

Spurrier ha affermato quanto segue:

Hellblazer è il titolo che ho sempre aspirato a scrivere. Sin da quando John Constantine sgattaiolò fuori dal cervello di Alan Moore per finire in Swamp Thing, sganciando segreti come se fossero granate, con vegetali sconcertanti ed intricati misteri. Ero attratto dalle sue disavventure e dalla loro inquietante gravità. John Constantine è il mago del cinismo: un uomo guidato solo da intenti egoistici e da un’autocoscienza cataclismica, che, suo malgrado, cerca di fare la cosa giusta, nonostante il costo ed il vile e violento mondo che abita. Magari non sarà l’eroe di cui abbiamo bisogno, ma è senza dubbio il bastardo che meritiamo.

Si tratta di una nuova era, tutto è differente. Tutto ciò che abbia mai amato e conosciuto è morto o lo disprezza. Da solo, arrabbiato, invecchiato e saggio, vede un mondo che sta chiaramente impazzendo. Le tenebre sono più profonde che mai. Quindi fa ciò che deve fare. Fuma. Sorride a se stesso. E va a lavorare.

Fonte: CBR

Classe ’95, ternano. Fondatore e redattore di Fr4med. Finisce per incastrasi, sin da piccolissimo, in un vortice fatto di musica rock, fumetti, libri e film. Si immola per la patria intraprendendo il cammino degli studi classici da cui viene cambiato nella mente e nel corpo… almeno così dice. Saccente, indisponente e presuntuoso sembra abbia anche dei difetti, di cui, tuttavia, nessuno risulta essere a conoscenza. Ha scritto per Metallized e Geek Area.