Torniamo indietro fino ai primi giorni del 1976. Siamo nel cuore della notte ad Amityville, Long Island. La famiglia Lutz fugge in preda al terrore dalla propria nuova casa, il 112 di Ocean Avenue. Il motivo di questa fuga non tarda ad arrivare ai media: la casa sembrerebbe essere luogo di un’intensa attività demoniaca. I Lutz e la loro casa balzano subito ai vertici dell’attenzione pubblica mentre una serie di investigazioni cercano di far luce sul mistero. Appena un anno dopo, lo scrittore Jay Anson pubblica un libro, Orrore ad Amityville, che cerca di ricostruire, con l’aiuto dei coniugi Lutz, gli avvenimenti dei loro 28 giorni di permanenza nella casa. Da lì in poi, le vicende di Amityville sono state portate in una marea di film (finora se ne possono contare una ventina). Tra chi crede e chi invece nega, la versione più accreditata è quella che vede i Lutz coinvolti in uno schema che, oltre al portarli alle luci della ribalta, avrebbe aiutato un pluri-omicida ad ottenere un secondo processo. Quell’assassino, condannato solo pochi giorni prima dell’ingresso dei Lutz nella casa, era Ronald De Feo Jr., e la sua storia sta per essere portata su schermo in Amityville 1974.

Amityville 1974

Finora, la storia del giovane De Feo è sempre stata relegata agli antefatti delle vicende della casa, ma non per questo si tratta di una storia meno interessante e terrificante. Nel cuore della notte, infatti, De Feo fece il giro delle camere da letto della sua casa, sterminando la sua famiglia (probabilmente drogata da lui stesso durante la cena) con un fucile da caccia. Al processo, il giovane riferì di alcune voci provenienti dalla casa che lo avrebbero spinto al folle gesto. Amityville 1974, diretto da Casey La Scala, non sembra volersi porre come una cronaca realistica dei fatti che portarono a quella notte, ma intende essere un horror più tradizionale che manterrà centrale la componente sovrannaturale, la storia di una famiglia prossima alla distruzione ed in balia ad una serie di entità maligne. Le riprese del film inizieranno a Novembre, lasciando intendere una data d’uscita che si aggirerà intorno al tardo 2020.

Per ulteriori news, rimanete con noi!

Fonte: Coming Soon