Tunué: è uscito “Ar-Men, L’Inferno degli inferni” di Emmanuel Lepage

Ar-Men è il sinonimo stesso di “faro”, un bastione contro la tempesta, miracolosamente arroccato sulle rocce dell’Île de Sein nel tratto di mare più pericoloso della Bretagna, forse del mondo.

emmanuel

Germain, uno dei guardiani di Ar-Men, solitario e temerario, nell’Inferno degli inferni ha trovato il suo posto fra la furia delle onde e le lunghe guardie notturne; qui può convivere con i suoi fantasmi tra ricordi, storie e leggende. E quando la porta del faro cede durante una tempesta che allaga la torre, sotto l’intonaco scrostato dai muri Germain trova un tesoro, delle scritte lasciate lì da qualcuno: frasi, una storia, la storia di Moïzez, un ragazzo sopravvissuto a un naufragio sull’Île de Sein che prese poi parte ai lavori di costruzione del faro.

Emmanuel Lepage combina finzione e documentario, epico quanto intimo, offrendo una storia intensa, con colori sontuosi e immagini mozzafiato.

 

Emmanuel Lepage nasce a Saint-Brieuc nel 1966. Nel 1986 realizza la sua prima serie, Les Aventures de Kelvinn, per poi continuare con uno dei più grandi successi del fumetto francese, la serie Névé. Nella sua lunga carriera ha pubblicato diversi titoli e vinto innumerevoli premi tra cui il Grand Prix della giuria a Angoulême.

DATI:
pp. 96
€ 27
23,5×31 cartonato

Classe'93, romano. Fondatore e redattore di Fr4med, a causa di un'amicizia sbagliata si mette nei guai intorno ai 10 anni. Tra un disturbo di personalità e manie ossessivo-compulsive, si laurea in Psicologia confermando perfettamente gli stereotipi di facoltà. Ha scritto per le redazioni di Geek Area e NerdM0vie Productions. Ha un debole per l'Africa.