Ricky Gervais ha recentemente dato vita a quello che, con molta probabilità, è uno dei migliori lavori mai prodotti da Netflix, ovvero After Life, una serie che lo vede regista, sceneggiatore e protagonista nei panni di Tony Johnson, vedovo impegnato nel tentare di vivere la propria vita, oramai priva di senso alcuno, cercando di non abbracciare definitivamente l’idea del suicidio.

La serie, formata da 6 episodi della durata variabile tra i 25 ed i 31 minuti, ha debuttato sulla piattaforma streaming lo scorso 8 marzo, ricevendo un ottimo responso da critica e pubblico. Proprio questo ha portato Netflix a scegliere di rinnovare lo show per una seconda stagione.

Lo stesso Gervais ha commentato il rinnovo:

Non ho mai avuto una reazione simile. È stato folle. Ed è stato commovente. Ora mi dovrò assicurare che la seconda stagione sia migliore, quindi dovrò lavorare ancora più duramente. Questo è molto irritante.

After Life

Ted Sarandos, capo dei contenuti Netflix, ha annunciato la produzione della seconda stagione dicendo:

After Life ha fatto piangere e ridere tutto il pubblico di tutto il mondo e siamo davvero molto entusiasti di poter annunciare che Ricky Gervais tornerà su Netflix per una seconda stagione. Siamo orgogliosi di ospitare i suoi geniali show di stand-up comedy, gli speciali, i film e le commedie uniche ed originali di Ricky e non possiamo far altro che unirci ai fan e alla loro gioia per il suo nuovo successo.

After Life è creata e diretta da Ricky Gervais, protagonista indiscusso della serie. Meglio conosciuto in televisione per i suoi trascorsi in The Office, la comedy britannica che ha ispirato l’omonimo adattamento statunitense di enorme successo, Gervais sarà anche il produttore esecutivo di After Life insieme Duncan Hayes. La serie è prodotta da Charlie Hanson. 

Nel cast accanto a Ricky Gervais: Kerry Godliman (Derek) nel ruolo di Lisa, moglie di Tony, Tom Basden (PlebsDavid Brent: Life On The Road) nel ruolo del cognato di Tony, Matt, Tony Way (Edge of Tomorrow – Senza domani) nel ruolo del migliore amico Lenny, David Bradley (Harry PotterIl Trono di Spade) nel ruolo del padre e Ashley Jensen (Extras), l’infermiera del padre.