Lo scorso febbraio la DC Comics ha annunciato una nuova miniserie che ne sconvolgerà completamente l’universo, stiamo parlando di DCeased, scritta da Tom Taylor e curata da un ampio numero di disegnatori, quali Trevor Hairsine, Stefan Gaudiano, James Harren e Rain Beredo. La miniserie introdurrà, stando a quanto affermato dalla stessa casa editrice, una vera e propria apocalisse zombie e sembra si collocherà fuori dalla continuity primaria dell’universo DC, restando un lavoro a sé stante che non influenzerà le restanti testate.

Dopo la corposa anteprima che ha seguito l’annuncio, ora Tom Taylor, attraverso il proprio profilo Twitter, ha condiviso delle nuove variant cover, le quali ci mostrano un Batman totalmente zombificato. Taylor ha pubblicato una cover realizzata da Clayton Crain ed una da Ben Oliver: in quella di Cray troviamo Batman ormai completamente trasformato, accovacciato sopra i teschi dei restanti membri della Justice League, mentre nella variant di Oliver possiamo vedere Batman, infetto, mordere un’altrettanto infetta versione del Joker.

In calce potete trovare i post di Taylor:

Di seguito vi riportiamo quanto precedentemente affermato da Taylor a IGN:

L’idea è nata con l’editor Ben Abernathy. Aveva già in mente di realizzare una storia horror/zombie per la DC e mi ha chiesto se mi andasse di scriverla. Al tempo ero molto occupato ma dopo pochi giorni la mia mente ha cominciato a viaggiare. Non riuscivo a smettere di pensare a nuove e terribili torture da infliggere ai miei eroi preferiti, così da surclassare Injustice. 

Normalmente Batman è pronto a tutto, e stavolta non sarà da meno. Ma la sua arma migliore, dopo gli amici e la famiglia, è la sua mente. Senza rivelare troppo, il virus che useremo influisce sulla mente. Riuscirà Batman a combattere qualcosa che si trova dentro di lui? O magari il Pipistrello non è così immortale come tutti pensiamo?

Fonte: CBR