James Gunn ha finalmente risposto all’annuncio della sua riassunzione da parte di Walt Disney e Marvel Studios

Sono estremamente grato a tutti quelli che mi hanno sostenuto in questi mesi. La mia è un’evoluzione ed un progresso continuo per essere un essere umano migliore. Apprezzo molto che la Disney si sia ricreduta e sono entusiasta di poter continuare a fare film che abbiano al centro l’amore che ci lega. Sono stato, e lo sarò ancora, estremamente onorato del vostro amore e sostegno. Dal profondo del mio cuore, grazie. Vi amo tutti. 

Karen Gillan, interprete di Nebula, in risposta all’annuncio ha twittato semplicemente 

We are Groot. 

Al momento non si hanno notizie sulla data di debutto di Guardians of the Galaxy Vol.3. Inizialmente sarebbe dovuto arrivare a Maggio 2020, ma per ovvie ragioni è slittato a data da destinarsi. Al momento Gunn ha come priorità il sequel di Suicide Squad, al momento intitolato The Suicide Squad. Deadline previsto per il 6 Agosto 2021. 

Il licenziamento di Gunn risale a giugno, quando sono stati riportati alla luce dei vecchi tweet dove il regista condivideva delle battute su tematiche sensibili. Sebbene lo stesso regista avesse chiesto scusa subito dopo l’accaduto, la Disney ha deciso comunque di licenziarlo. Gunn è stato immediatamente supportato dal cast, sopratutto da parte di Dave Bautista che si è scagliato contro la Disney, minacciando di tirarsi fuori dal progetto in caso non venisse usato lo script scritto da lui.

james gunn

Fonte: Newsarama