Le affermazioni di Bill Maher in seguito alla morte di Stan Lee hanno fatto insorgere lettori ed autori, dando vita ad un’indignazione generale per delle affermazioni particolarmente aspre nei confronti del medium fumetto. Maher si è scagliato contro la nona arte, asserendo che si trattasse di un media indirizzato esclusivamente a un pubblico infantile, da abbandonare una volta raggiunta l’età adulta, per spostarsi verso “la vera letteratura“.

Recentemente il comico ha deciso di tornare sotto i riflettori continuando ad attaccare il mondo del fumetto ed i suoi fautori, definendo chi lo segue come infantile, rammaricandosi che siano ancora vivi.

Sono stati moltissimi gli sceneggiatori ed i disegnatori che hanno risposto alle opinabili affermazioni di Maher nella prima occasione, ed anche ora sono stati diversi, come visto con Rob Liefeld. Anche Joe Quesada è tornato a parlare di Maher, proprio in occasione dell’imminente celebrazione che si terrà per ricordare Stan Lee: il tributo, chiamata “Excelsior! A Celebration of the Amazing, Fantastic, Incredible & Uncanny Life of Stan Lee“, la quale avrà luogo all’interno del teatro IMAX di Los Angeles.

A condurre l’evento sarà Kevin Smith ed interverranno Mark HamillRob Liefeld,Michael UslanVincent D’OnofrioTom DeSanto ed RZA dei Wu-Tang. Quesada ha ricordato l’imminente evento ed ha voluto invitare anche Bill Maher, con un tweet piuttosto tagliente.

E Bill Maher se vorrai venire come mio “+1” giuro che non ti chiederò di leggere nessun fumetto ma di donare qualcosa all’Hero Initiative e di firmare la mia copia di Iron Man 3.

Ovviamente Quesada fa riferimento al cameo di Maher in Iron Man 3, elemento che non sottolinea, come aveva specificato Frank Tieri in un tweet del 17 novembre, l’incoerenza di chi si ritrova a denigrare qualcosa in cui ha preso parte. 

Fonte: Comicbook