Prosegue la produzione della serie tv Netflix basata su The Witcher, creazione letteraria dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski che, negli ultimi anni, ha raggiunto l’audience mainstream grazie al fenomenale lavoro svolto da CD Projekt RED nella loro trilogia videoludica, culminata nel sublime The Witcher 3 – Wild Hunt. Netflix ha giustamente cercato di cavalcare l’onda del successo del brand, scegliendo tuttavia allontanarsi dalla luce della saga videoludica, rimanendo più vicino alle opere originali di Sapkowski. Lo scrittore si è dimostrato pubblicamente ostile al lavoro della CD Projekt RED per la loro decisione di ambientare i giochi dopo il finale dei libri, creando, di fatto, un universo parallelo nel quale l’eroe riesce a sopravvivere alle ferite che avevano definitivamente eliminato la sua controparte cartacea. Tuttavia, per quanto riguarda questa imminente serie Tv, Sapkowski è direttamente coinvolto nella produzione. Mesi fa, fu annunciato l’ingaggio di Henry Cavill nel ruolo del protagonista. Ebbene, finalmente abbiamo modo di vedere l’attore nelle vesti di Geralt di Rivia.

Witcher

Il look di Cavill non ha pienamente convinto i fan, che hanno prontamente criticato la qualità apparentemente amatoriale del costume di scena. Ovviamente si tratta di una prima versione, qualcosa di eventualmente modificabile in vista dell’inizio delle riprese. Va anche detto che non ci troviamo di fronte al Geralt videoludico che siamo abituati a vedere, ma ad una versione del personaggio teoricamente più vicina alla visione originale dello scrittore.

Insomma, è ancora presto per poter esprimere un giudizio realistico sul lavoro svolto da Netflix. Bisognerà attendere l’anno prossimo, in cui la serie sarà presumibilmente rilasciata, e giudicare il lavoro svolto nella sua interezza.

[Fonte: Newsarama]