Ad un anno dalla pellicola che ha segnato gli incassi più bassi del franchise di Pirati dei Caraibi, La Vendetta di Salazar, sembra che la Disney abbia deciso di allontanare Johnny Depp dal ruolo del Capitano Jack Sparrow.

La notizia è stata riportata dal Daily Mail, che ha intervistato lo sceneggiatore della serie, Stuart Beattie. Lo scrittore sostiene che la Disney non sia interessata a produrre un altro film con Depp nel ruolo principale. Di seguito vi riportiamo quanto detto da Beattie:

Credo abbia realizzato qualcosa di grandioso. Ovviamente ha fatto suo il personaggio rendendolo la sua interpretazione più famosa.E i bambini di tutto il mondo lo adorano per quel personaggio, quindi penso credo sia stato fantastico per lui come è stato fantastico per noi, sono davvero molto contento per questo.

Johnny Depp

Johnny Depp ha avuto degli anni piuttosto turbolenti recentemente, dovuti al suo divorzio con Amber Heard, la quale ha accusato l’attore di violenze domestiche. Si è speculato riguardo il suo alcolismo ed i suoi possibili problemi di salute, arrivando fino ai tempi recenti, in cui sono emersi i problemi finanziari. Sembrerebbe infatti che la celebrità abbia dilapidato gran parte del suo patrimonio. 

Stuart Beattie ha poi continuato:

Jack Sparrow sarà per sempre l’eredità di Johnny Depp, si tratta dell’unico personaggio che ha interpretato cinque volte, è il costume che indossa quando va a far visita ai bambini in ospedale, è ciò per cui sarà ricordato. Prima di Jack Sparrow, Depp era considerato uno strambo attore indipendente che faceva piccoli film fantastici con Tim Burton, ma non era ancora una star e molti pensarono che fossimo dei pazzi a ingaggiarlo per il nostro franchise. Stavamo mettendo un attore indipendente all’interno di un franchise milionario, è un vero miracolo che tutto abbia funzionato. Quando tutto questo è stato messo insieme… è scattata una magia, una connessione tra noi e il pubblico, sono felice di aver preso parte a tutto questo.

Lo sceneggiatore ha poi confermato che la Disney sarebbe interessata a un possibile reboot della serie con gli sceneggiatori di Deadpool, Rhett Reese e Paul Wernick, al lavoro su un nuovo script che possa ravvivare il franchise.

Beattie ha affermato:

Spero che portino molta una nuova vena comica. Con Deadpool ho riso sin dai titoli di testa, quindi sono un grande fan di quei ragazzi e spero che facciano qualcosa di veramente speciale.

Fonte: Comicbook.com