Dopo aver interpretato per ben cinque, intense, stagioni il personaggio di Walter White in Breaking Bad Bryan Cranston vorrebbe interpretare nuovamente un villain. L’attore ha  in mente un ruolo decisamente specifico: Mister Sinister degli X-Men. Durante la promozione di  Supermansion  al New York Comi-ConScreenGeek ha avuto l’opportunità di chiedere all’attore quale villain gli piacerebbe interpretare:

Vorrei interpretare un cattivo leggermente più scaltro dei protagonisti stessi, uno di quelli che non permetterebbe mai ad un eroe di avercela vinta così tanto facilmente, perché sarebbe semplicemente frustrante e noioso da guardare.

bryan cranston

Continuando con la medesima redazione è sorta una legittima domanda: ma perché proprio un villain e non un supereroe? Così è stato portato l’esempio del personaggio di Nathan Essex e lo stesso Bryan Cranston ha subito confermato:

Veramente era lui il personaggio a cui ho fatto riferimento per tutto il tempo, lo ammetto. Mister Sinister è proprio il personaggio a cui stavo pensando. Credo di volerlo più da un punto di vista un po’ egoistico, non vorrei interpretare un ruolo già visto diverse volte.  Non voglio che giungano delle comparazioni del tipo “Beh, il suo Commissario Gordon era così, così e così..” Vorrei semplicemente qualcosa che fin’ora non è mai stato visto.

La presenza di Mr. Sinister è già stata anticipata grazie ai film degli X-Men. La scena post credit tratta da X-Men: Apocalisse fa riferimento agli impiegati della Essex Corp., dove è stato preso il DNA di Wolverine che ha portato alla nascita di X-23 e degli eventi visti in Logan. 

Fonte: ScreenGeek.