Che Avengers: Infinity War sarebbe entrato nella storia per portata d’evento ed incassi era già intuibile, tuttavia sembra che il blockbuster targato Marvel Studios sia intenzionato a distruggere ogni record. Dopo tre settimane dal primo esordio la pellicola dei fratelli Russo continua a monopolizzare i box-office mondiali: questo week-end il film ha chiuso con un incasso di ben 349 milioni di dollari, di cui 200 incassati esclusivamente sul territorio cinese, segnando il secondo miglior esordio in soli tre tre giorni e classificandosi come il nono miglior debutto in Cina. 

In Italia la pellicola mantiene saldo il primo posto al botteghino nel week-end con un’incasso di 1.144.000 euro, facendo arrivare all’incasso totale di 17 milioni di dollari su suolo nostrano. La pellicola continua ad andare molto bene anche negli altri mercati, superando gli 82 milioni nel Regno Unito, i 55 milioni in Brasile, i 54 milioni in Messico, i 41 milioni in India, i 40 milioni in Australia, i 39 milioni in Francia, i 36 milioni in Germania, i 28 milioni in Russia e i 27 milioni in Giappone.

Avengers: Infinity War è ufficialmente diventato il cinecomics con il più alto incasso nella storia del cinema, superando The Avengers e diventando il quinto film per incasso mondiale con ben 1.606.829.103 dollari, poco sotto all’incasso di Jurassic World che verrà probabilmente raggiunto nelle prossime settimane.