L’A.M.P.A.S. (Academy of  Motion Pictures Arts and Sciences) ha annunciato i venti film candidati al premio Oscar per i miglior effetti speciali. Tra le pellicole elencate troviamo ben otto cinecomics differenti realizzati dai maggiori studi quali Marvel Studios, Warner Bros./DC e 20th Century Fox.

In calce vi lasciamo la lista dei titoli:

  • Logan: scritto e diretto James Mangold, con Hugh Jackman, Patrick Stewart e Dafne Keen. L’ultimo capitolo delle avventure dedicate al mutante artigliato più famoso al mondo. Tutto inizia nel 2029, con i mutanti sull’orlo dell’estinzione, non ne nascono da ben 25 anni. Logan, ormai visibilmente invecchiato, vive in Texas, guidando limousine, cercando di racimolare denaro per pagare i medicinali di Charles Xavier, ormai novantenne, ed acquistare uno yacht, per potersi ritirare definitivamente. Tutto cambia quando Laura, una misteriosa bambina, irrompe nelle loro vite, portando con se molti guai.

  • Guardiani della Galassia Vol.2: scritto e diretto da James Gunn, con Chris PrattZoe SaldanaDave BautistaMichael RookerKaren Gillan e Kurt Russell. Secondo capitolo della trilogia dedicata ai Guardiani, la pellicola si focalizza sulle reali origini di Peter Quill. Sconvolgenti scoperte rischieranno di minare fortemente la coesione del gruppo, il quale dovrà allearsi con vecchi nemici e nuovi personaggi per fronteggiare una minaccia completamente inaspettata.

  • Ghost in the Shell: scritto da Jamie Moss e William Wheeler, diretto da Rupert Sanders, con Scarlett JohanssonTakeshi KitanoPilou Asbæk. Il Maggiore Mira Killian è un essere unico nella sua specie, il prototipo di quello che molti potrebbero diventare in futuro, ed, ovviamente, un’arma potentissima.  Recuperato da un terribile incidente, il corpo biologico del Maggiore è stato sostituto con uno artificiale, ma il ghost, ovvero l’anima, è rimasta intatta. Il Maggiore è ancora umana, anche se la sua natura le pone dei dubbi che la tormentano. Tutto ciò viene sfruttato da Kuze, un misterioso terrorista, che la Section 9, capitanata dal Maggiore, ha l’ordine di trovare ed eliminare.

  • Justice League: scritto da Chris Terrio e Joss Whedon, diretto da Zack Snyder (e Joss Whedon), con Ben Affleck, Gal Gadot, Ezra Miller, Jason Momoa, Ray Fisher ed Henry Cavill. Il mondo è ancora scosso dall’improvvisa ed inaspettata morte di Superman. Il simbolo di speranza dell’umanità tutta si è sacrificato per salvarla e nulla sarà più come prima. Un antico nemico si prepara ad attaccare la Terra, approfittando di questo grande momento di debolezza, e Batman è costretto a riunire tutti i metaumani disponibili per fronteggiare questa ennesima minaccia. Da qui la nascita della Justice League, che avrà il gravoso compito di difendere il mondo nel momento del bisogno. 

  • Wonder Woman: scritto da Allan Heinberg e diretto da Patty Jenkins, con Gal Gadot, Chris Pine, David ThewlisDanny Huston e Robin WrightPellicola che si concentra sulle origini di Diana, unica figlia della regina delle amazzoni. Cresciuta nell’Isola Paradiso, Themyscira, sogna di diventare la più grande guerriera amazzone mai esistita. Quando il mondo degli uomini irrompe nella vita idilliaca delle amazzoni Diana inizia a scoprire una realtà tutta nuova, fuori dai confini dell’isola. Nulla le impedirà di partire con il maggiore Steve Travor, intenzionata a fermare Ares e far terminare la Grande Guerra.

  • Thor Ragnarok: scritto da Eric PearsonCraig KyleChristopher Yost e diretto da Taika Waititi, con Chris HemsworthTom HiddlestonCate BlanchettMark Ruffalo e Anthony Hopkins. Ancora problemi tra le divinità asgardiane; dopo essere tornato da un viaggio nel cosmo, intrapreso per recuperare le gemme dell’infinito, Thor scopre dell’insediamento di Loki sul trono di Asgard e della deposizione di Odino su Midgard. Il ritorno di Hela, sorella maggiore di Thor, sancirà il definitivo avvento dei Ragnarok. Tutto questo significherà una sola cosa per Asgard: distruzione.

  • Spider-Man Homecoming: diretto da Jon Watts con Tom Holland, Michael Keaton, Marisa Tomei, Robert Downey Jr., ZendayaJacob Batalon. Peter non riesce ancora a capitarsi di quanto accaduto nella Civil War che ha coinvolto il mondo dei superumani, tuttavia sa quello che vuole fare con i propri poteri. Il pavido Parker vuole diventare un Avengers e cerca di impressionare il proprio mentore, Tony Stark, in ogni modo possibile, finendo per mettere tutto in secondo piano e commettere errori. Dovrà inoltre fronteggiare, per la prima volta, una vera e propria minaccia, l’Avvoltoio, che difenderà il proprio “commercio” con gli artigli sguainati!

  • Valerian e la città dei mille pianeti: scritto e diretto da Luc Besson, con Dane DeHaanCara DelevingneClive Owen e Rihanna. Siamo nel 2740, il maggiore Valerian ed il sergente Laurelin hanno il compito di mantenere l’ordine nell’universo. Vengono inviati in missione nel caotico Big Market del pianeta Kirian, con lo scopo di mettere in salvo l’ultimo convertitore Mül rimasto. Attorno al destino dei Mül vige un misterioso segreto militare. Il tutto si infittisce quando Valerian e Laurelin raggiungono Alpha, la Città dei Mille Pianeti. 

Staremo a vedere quale sarà la scelta dell’Accademy per il premio da assegnare alla categoria degli effetti speciali. Le premiazioni si terranno il prossimo 4 marzo 2018.