Una delle serie animate più famose degli anni ’90, quella dedicata agli X-Men, festeggia ben 25 dalla prima messa in onda. Lo showrunner della serie, Eric Lewald è stato intervistato da SyFy riguardo l’emblematico finale della quinta (ed ultima stagione), il quale lasciava aperte molte porte per una possibile sesta che i fan hanno sempre richiesto a gran voce.

X-Men

Lewald sembrerebbe avere delle idee se si dovesse pensare ad un “revival“:

Onestamente non ci avevo mai pensato per tutti questi anni, ma ora che ne stiamo parlando mi è venuta un’idea per una stagione: la serie termina con un Charles Xavier morente che viene portato nello spazio da Lilandra dove lei può mantenere in vita il suo fragile corpo, ma tutto lascia intendere che stia abbandonando per sempre i suoi amati X-Men. È come una vera e propria morte.

Ha poi continuato:

La sesta stagione potrebbe aprirsi, mesi dopo, con gli X-Men nel caos. Alcuni se ne sono andati, quelli che restano si saltano alla gola l’un l’altro.  Hanno perso il loro leader. Successivamente, in qualche modo, vengono chiamati sul distante mondo di Lilandra per fronteggiare una crisi. La squadra si riunisce a malincuore, lo fa “per Charles”, risolve la crisi ed in qualche modo Charles Xavier riesce a tornare sulla Terra con loro, o qualora non potesse, il suo eroico sacrificio appianerà le divergenze nate nel gruppo e torneranno sulla Terra come X-Men veri e propri.

Ovviamente dopo tali affermazioni è stato chiesto a Lewald se ci siano possibilità che una sesta stagione possa effettivamente arrivare. Lo showrunner ha risposto dicendo:

Se riesci a trovare qualche finanziamento so dove trovare il cast e la troupe.

Fonte: Newsarama.