La quarantacinquesima edizione degli International Emmy Awards, tenutasi all’Hilton Hotel di New York, si è conclusa con grandi consensi per gli attori e programmi inglesi, i quali hanno fatto incetta di premi. Abbiamo visto Kenneth BranaghAnna Friel vincere i rispettivi premi come miglior attore e miglior attrice. international emmy awards

Il baronetto Branagh ha interpretato, per quattro stagioni, il celebre detective svedese, Kurt Wallander, nell’adattamento dei best-seller di Henning Mankell prodotto dalla BBC. Friel ha invece vinto il premio per il ruolo della detective  Marcella Backland nella serie omonima, creata da Hans Rosenfeldt.  L’Inghilterra trionfa anche nelle commedie con lo speciale dedicato ad uno dei personaggi più celebri di Steve CooganAlan Partridge, e nei documentari con Exodus: Our Journey To Europe.

Ricordiamo inoltre la revoca del Founder Awards, inizialmente assegnato a Kevin Spacey e revocato a seguito delle numerose accuse di molestie sessuale mosse contro l’attore statunitense. In calce vi lasciamo tutta la lista dei vincitori:

Miglior Programma d’Arte:

Hip-hop Evolution – The Foundation (Banger Films – Canada)

Miglior Attore:

Kenneth Branagh, Wallander (Left Bank Pictures/Yellow Bird/BBC/TKBC UK)

Miglior attrice:

Anna Friel, Marcella (Buccaneer Media/Netflix – UK)

Miglior commedia:

Alan Partridge’s Scissored Isle (Baby Cow Productions – UK)

Miglior documentario:

Exodus: Our Journey To Europe (Keo Films/BBC 2 – UK)

Miglior serie drammatica:

Mammon Il (NRK Drama/SVT/DR/YLE FEM/Nordvision Fund – Norway)

Miglior serie americana non in lingua inglese:

Sr. Ávila (HBO Latin America/Lemon Films – US)

Miglior programma non sceneggiato:

Sorry Voor Alles (VRT/Warner Bros International Television Production België – Belgium)

Miglior serie short-form:

The Braun Beauty (Polyphon, Berlin – Germany)

Miglior telenovela:

Kara Sevda (Ay Yapım – Turkey)

Miglior film per la TV/miniserie:

Ne M’abandonne Pas (Scarlett Production/France Télévisions – France)