Netflix: in arrivo The Big Show Show, la sitcom con protagonista il celebre wrestler della WWE

Sembra che fra non molto tempo avremo l’occasione di vedere il wrestler Big Show, pseudonimo di Paul Donald Wight II in una veste totalmente diversa. Wight sarà protagonista di una sitcom in sviluppo per Netflix. The Big Show Show sarà una commedia per le famiglie composta da ben dieci episodi, dalla durata di circa mezz’ora.

La serie sarà scritta da Josh Bycel e Jason Barber. Il progetto vedrà anche il coinvolgimento di Allison Munn nel ruolo della moglie di Big Show, mentre Juliet Donenfeld e Lily Brooks O’Briant interpreteranno le tre figlie.

Nella sitcom, il wrestler si è ormai ritirato dalla WWE e vive la vita quotidiana con la moglie e le tre figlie. Soltanto successivamente, l’unico uomo in casa, si renderà conto di non essere più il protagonista dello show.

Big Show inizia a dedicarsi al wrestling nel 1994. L’anno dopo firma il contratto con la World Championship Wrestling e venne introdotto come figlio di André The Giant.

big show

Wight ha già avuto dei ruoli sia su grande che su piccolo schermo. Il wrestler ha preso parte a titoli Una Promessa È Una Promessa nel 1996, successivamente, nel 1998, ha recitato in Waterboy, affiancato da attori come Adam Sandler e Kathy Bates. Tra le serie televisive invece, troviamo la seconda stagione di Happy!, lavoro tratto dall’omonima serie a fumetti scritta da Grant Morrison ed illustrata da Darick Robertson.

Sfortunatamente, non sappiamo quando The Big Show Show sarà disponibile sulla piattaforma streaming.

Sarcastica, ironica e cinica, nasce nel 1995. Non essendo mai stata brava a parlare di sé, preferisce che siano i fatti a farlo. In tenera età viene catapultata nel mondo dei videogames e da allora non ne è più uscita. Ha una piccola (si fa per dire) passione per la programmazione, la fotografia e la musica rock. Il suo punto debole sono i bulldog ed i paesi nordici.