Fast & Furious: lo sceneggiatore aperto alla possibilità di portare il franchise nello spazio

Recentemente, lo sceneggiatore di cinque dei film appartenenti al franchise di Fast & Furious e di Hobbs & Shaw, ha fatto alcune dichiarazioni riguardo il futuro della saga. 
Chris Morgan, infatti, sembra aperto alla possibilità di vedere la famiglia Toretto anche nello spazio
Non me la sento di escludere lo spazio. Mai e poi mai, non escluderei nulla fino a quando rispetta i giusti parametri. Sarà figo? Pazzesco? Al pubblico piacerà? Non tradirà il loro spirito durante la visione? Sono pronto a tutto.
Nel frattempo vi ricordiamo che sta per debuttare al cinema lo spin-off Hobbs & Shaw. Dall’8 Agosto sarà disponibile in tutte le sale cinematografiche italiane. 

Fast & Furious presenta Hobbs & Shaw, il film stand-alone diretto da David Leitch, in cui Dwayne Johnson e Jason Statham tornano a vestire i panni di Luke Hobbs e Deckard Shaw.
In seguito al loro primo scontro in Fast & Furious 7 del 2015, tra Hobbs, mastodontico veterano del dipartimento di polizia statunitense Diplomatic Security Service, e Shaw, emarginato fuorilegge ed ex agente scelto dell’esercito inglese, c’è sempre stato un forte scambio di provocazioni e scontri nel tentativo di farsi fuori a vicenda.
Ma quando Brixton (Idris Elba), un anarchico ciberneticamente e geneticamente potenziato, si trova in possesso di una minaccia biologica che potrebbe alterare il genere umano per sempre – ed ha la meglio contro una brillante ed impavida agente dell’MI6 (Vanessa Kirby), nonché sorella di Shaw – i due acerrimi nemici dovranno unire le forze per annientare l’unico uomo che potrebbe dimostrarsi più duro di loro due. Hobbs & Shaw spalanca una nuova porta nell’universo Fast & Furious, trascinando l’azione per tutto il mondo, da Los Angeles a Londra passando per le tossiche e desolate terre di Chernobyl fino alla lussureggiante meraviglia delle isole Samoa.

Fonte: EW

Classe'93, romano. Fondatore e redattore di Fr4med, a causa di un'amicizia sbagliata si mette nei guai intorno ai 10 anni. Tra un disturbo di personalità e manie ossessivo-compulsive, si laurea in Psicologia confermando perfettamente gli stereotipi di facoltà. Ha scritto per le redazioni di Geek Area e NerdM0vie Productions. Ha un debole per l'Africa.