[ANTEPRIMA] Barking Dogs & Tiny Bones: il Blues incontra il fumetto

Barking Dogs & Tiny Bones è un progetto artistico composto da tredici autori, dodici storie di dieci pagine l’una, che fanno del Blues motore ed espressione della loro arte. Ogni storia, infatti, totalmente muta, si ispira a una canzone del genere che potrete comodamente ritrovare su Spotify grazie al codice QR che potrete ritrovare e scansionare alla fine di ogni albo. Il lavoro è un brossurato 21×21 interamente a colori, che vanta una copertina realizzata da Zuzu e presenterà prefazioni in lingua inglese e italiana.

 

Mani diverse che toccano la stessa corda, occhi abbagliati dallo stesso sole, dolori diversi che sudano in una pelle sola, fatta di carta e raccontata in un albo brossurato da 152 pagine. Vi racconteremo storie di fuga, storie di bassifondi e locali malfamati, storie al confine tra sogni abitati da musicisti, cani, chitarre e una realtà fatta di mostri interiori, depressione, disperazione. Storie di amore ed erotismo. Storie di silenzio e rumore. Storie di cose sacre e terrene. Se avete vissuto un amore doloroso, se avete intrapreso strade sbagliate, se la vita vi ha lasciato almeno una volta con il culo per terra, questo fumetto parla anche di voi. E allora abbandonatevi alle linee e ai colori di dodici storie che sapranno cullarvi sulle note disperate e sensuali delle canzoni blues che ne hanno ispirato il racconto, e che potrete ascoltare dalla playlist di Spotify che troverete all’inizio dell’albo (sotto forma di QR).

Il progetto è stato lanciato come crowfunding su Kickstarter e la data di scadenza per supportarlo è il 2 Agosto 2019. Quindi, avete pochissimo tempo per fare cliccare qui e vedere il lavoro di questi autori (tra cui alcuni nomi già noti) realizzato e fresco di stampa. Ovviamente, se lo desiderate, potrete acquistare le tavole originali di: Paola Zanghi, Marta Bertello, Mattia Ammirati, Bjorn Giordano, Arianna Melone e David Ferracci.

Di seguito vi forniamo un’anteprima del lavoro svolto dagli autori coinvolti (Mattia Ammirati, Paola Zanghi, Marta Bertello, Bjorn Giordano, Arianna Melone, David Ferracci, Biondo, Giulia Brillini, Erica Di Elle, Mirko di Noia, Francesca Ferrara, Diana Marciano, Giovanni Nardone, Giulia Natiello). 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

 

Classe'93, romano. Fondatore e redattore di Fr4med, a causa di un'amicizia sbagliata si mette nei guai intorno ai 10 anni. Tra un disturbo di personalità e manie ossessivo-compulsive, si laurea in Psicologia confermando perfettamente gli stereotipi di facoltà. Ha scritto per le redazioni di Geek Area e NerdM0vie Productions. Ha un debole per l'Africa.