Fox: John Ottman ha rivelato di aver scritto uno script per un film standalone dedicato a Bestia

John Ottman ha lavorato su titoli dedicati agli X-Men quali X2, Giorni Di Un Futuro Passato e Apocalisse. Recentemente, l’editor ha affermato di aver scritto la sceneggiatura per un film, mai realizzato, dedicato a Bestia.

Secondo quanto riportato da The Hollywood Reporter, Ottman era al lavoro su Apocalisse quando il suo assistente, Byron Burton, gli ha proposto uno script incentrato proprio su Bestia, personaggio interpretato da Nicholas Hoult in occasione di Apocalisse. Il compositore non era inizialmente convinto, ma dopo che lo stesso Burton aveva scritto una bozza, Ottman  pensò che potesse funzionare ed ha iniziato ad ottimizzare il tutto.

Il film sarebbe stato ambientato verso la fine degli anni ’80 e la sceneggiatura inizia proprio su un villaggio Inuit completamente innevato, spaventato però da una misteriosa creatura. Successivamente, lo script si focalizza su Hank McCoy mentre vive nella X-Mansion e cerca di tenere sotto controllo la sua mutazione. Questo è possibile grazie ad un siero introdotto proprio nel 2014 con Giorni di Un Futuro Passato. Sfortunatamente però, diventa chiaro che Hank fa sempre più fatica a tenere sotto controllo la sua natura quando perde il controllo. Proprio nel primissimo atto, veniamo a scoprire che lo stesso protagonista ha aiutato per un lungo periodo uno scienziato con una mutazione simile alla sua.

Hank ha procurato all’uomo un campione del siero, ma le cose non sono andate per il meglio. Lo stesso andrà in cerca dello scienziato, per poi scoprire essere la misteriosa creatura che terrorizza il villaggio Inuit. Durante il suo viaggio, il nostro protagonista collaborerà con Wolverine, rintracciato grazie all’aiuto del Professor XCerebro. Nel finale del film, si scopre che il tutto era supervisionato dal villain Mr. Sinister.

A parlarne è lo stesso Ottman:

Volevamo avere lo stesso tenore de La Cosa di John Carpenter, dove ci si ritrova in un ambiente decisamente inospitale.

bestia

A parlare del finale  è invece  Byron Burton:

L’idea era quella di avere Sinister come villain che ha organizzato tutto ciò per testare i mutanti.

Ottman ha poi contattato la Fox e proprio qui è stato messo al corrente che visto che lo script avrebbe usato personaggi importanti come il Professor X e Bestia, avrebbe dovuto avere l’approvazione di Simon Kinberg, il regista che proprio in quel momento era al lavoro su Dark Phoenix. Kingberg ha rifiutato di leggere la sceneggiatura per evitare di esserne influenzato. Il regista aveva infatti intenzione di  inserire nuovamente Wolverine nel mondo degli X-Men dopo il ritiro di Hugh Jackman. Per questo motivo, l’uso del personaggio in un altro film avrebbe potuto confondere le acque. Ottman non ha avuto rancore a riguardo, ma si è affezionato particolarmente al progetto, infatti si è offerto di poterlo addirittura dirigere se solo la Fox fosse interessata.

Sarcastica, ironica e cinica, nasce nel 1995. Non essendo mai stata brava a parlare di sé, preferisce che siano i fatti a farlo. In tenera età viene catapultata nel mondo dei videogames e da allora non ne è più uscita. Ha una piccola (si fa per dire) passione per la programmazione, la fotografia e la musica rock. Il suo punto debole sono i bulldog ed i paesi nordici.