DCEU: la pubblicazione di Justice League 2 era prevista per il 14 giugno

Nel 2014, la Warner Bros. aveva annunciato che sarebbero stati pubblicati 10 film, in quanto lo studio aveva in mente grandi piani per il DC Extended Universe. Nonostante film come  Batman v Superman: Dawn of JusticeSuicide Squad e Wonder Woman abbiano avuto un ottimo riscontro al botteghino, le recensioni particolarmente negative per i primi due lavori  hanno poi portato al fallimento del film dedicato alla Justice League, pubblicato nel 2017. 

Il regista Zack Snyder aveva in serbo gradi progetti per la Justice League, infatti aveva immaginato una trilogia. Sfortunatamente, Snyder ha abbondato il lavoro a seguito di una tragedia  familiare, lasciando il compito di supervisionare il film a Joss Whedon. La reazione degli spettatori al prodotto finale però non è stata decisamente delle migliori. Il mashup tra le visioni dei registi non ha funzionato. Proprio questo motivo i fan hanno iniziato a richiedere il rilascio della versione Snyder Cut, ma la Warner Bros. ha già risposto negativamente alla richiesta.

justice league

Il 14 giugno era la data prevista per l’arrivo nelle grandi sale di Justice League 2 diretto da Zack Snyder. Sfortunatamente non sono emersi ulteriori dettagli sulla trama del sequel ormai abbandonato, ma alcuni indizi suggerivano la presenza di Darkseid. Se un giorno Justice League  2 dovesse mai vedere la luce, non sarà mai come l’avrebbe immaginato il regista in quanto Ben Affleck ha abbandonato il DCEU e Robert Pattinson ha ottenuto il ruolo di Bruce Wayne per The Batman, film diretto da Matt Reeves che sarà probabilmente ambientato negli anni ’90.  Infine, nonostante non ci sia una conferma ufficiale, diversi rumor hanno suggerito che Henry Cavill avrebbe abbandonato il ruolo di Superman proprio a settembre.

Sarcastica, ironica e cinica, nasce nel 1995. Non essendo mai stata brava a parlare di sé, preferisce che siano i fatti a farlo. In tenera età viene catapultata nel mondo dei videogames e da allora non ne è più uscita. Ha una piccola (si fa per dire) passione per la programmazione, la fotografia e la musica rock. Il suo punto debole sono i bulldog ed i paesi nordici.