Disney: primo sguardo a Luke in Star Wars – The Rise Of Skywalker

La fine di Luke Skywalker è stato uno dei momenti salienti nel corso di Star Wars – Gli Ultimi Jedi. Nonostante tutto, avremo l’occasione di vedere il personaggio interpretato da Mark Hamill ancora una volta. Difatti, sarà presente in The Rise Of Skywalker e adesso, possiamo dare finalmente un primo sguardo allo storico personaggio del franchise.  L’immagine è stata pubblicata da Vanity Fair  e mostra Luke accanto a RD-D2 con dietro uno sfondo composto da fumo e vegetazione che brucia. Da ciò che possiamo vedere dalla foto mostrate, l’abbigliamento del nostro protagonista è particolarmente trasandato e sembra ricordare  quello de Gli Ultimi Jedi.

A seguito della pubblicazione, i fan hanno divulgato diverse teorie su come Luke possa essere presente nel corso del nuovo film, dopo essere apparentemente morto a seguito dell’uso della Forza per  proiettarsi in una battaglia con Kylo Ren su Crait. Quindi, secondo diverse speculazioni, il Luke che vediamo nella foto potrebbe essere una sua proiezione oppure un semplice flashback, nonostante tutto, gli appassionati della saga credono che il personaggio possa tornare nel franchise in modo più concreto.

Infine, sempre Vanity Fair, ha pubblicato una splendida foto  che anticipa uno scontro tra Kylo Ren e Rey. L’immagine mostra entrambi i personaggi con la propria spada laser in mano mentre combattono sotto la pioggia, su quello che sembra essere un rottame della Morte Nera. Sfortunatamente però, non sono forniti ulteriori dettagli.

rise of skywalke

Diretto e co-scritto da J.J. Abrams, Star Wars: The Rise Of Skywalker vede un cast formato da Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd, Keri Russell, Matt Smith, Anthony Daniels, Mark Hamill, Billy Dee Williams, Carrie Fisher, Naomi Ackie e Richard E. Grant.  Il film arriverà il 20 dicembre 2019.

Sarcastica, ironica e cinica, nasce nel 1995. Non essendo mai stata brava a parlare di sé, preferisce che siano i fatti a farlo. In tenera età viene catapultata nel mondo dei videogames e da allora non ne è più uscita. Ha una piccola (si fa per dire) passione per la programmazione, la fotografia e la musica rock. Il suo punto debole sono i bulldog ed i paesi nordici.