Stumptown: Mark Webber licenziato perché “non abbastanza attraente”

ABC ha scelto di sostituire Mark Webber nel suo imminente show, ancora senza titolo, basato su StumptownDa quanto affermato dallo stesso Mark, l’attore sarebbe stato tagliato fuori perché ritenuto “non abbastanza bello” da parte di ABC. Di fatto, in una carrellata di tweets, Webber (che ha interpretato il ruolo di Grey McConnell durante l’episodio pilota) confermerebbe che i responsabili sono stati alcuni dei dirigenti.

Stumptown 

 “Sentite, sono un maschio bianco etero, quindi so che il mio viaggio è stato molto meno doloroso in questa industria distorta, ma sono stato rifiutato in uno show televisivo perché non sono abbastanza bello per i dirigenti. Per me è importante condividere il vero dolore che sopportiamo in questo settore. Sono così curioso di come lo cambieranno nel loro annuncio iniziale. Il modo in cui sono stato trattato è stato così degradante. Queste decisioni “esecutive” sono il motivo per cui la tv in rete sta morendo.”

Sono queste le parole di un deluso Mark Webber, che continua il suo sfogo, esprimendo i suoi riguardi.

“Mi dispiace che, esprimendo la mia brutta esperienza con lo show da cui sono stato licenziato, possa interferire con l’esperienza positiva che gli attori e i creativi ancora presenti nello show staranno avendo. Auguro a tutti loro le migliori cose”

Stumptown

Ricordiamo che Stumptown, serie tratta dall’omonima serie a fumetti, arriverà sulla rete americana non prima del prossimo autunno.

Fonte: newsarama.com.

Giovane ragazzo nato nel 2000. Oscillando tra serie Pokémon e titoli Sony ora si erge in cima ad una piramide fatta di dischi e cartucce.