MediEvil

MediEvil: Nuovo trailer e dettagli sul Remake!

Dopo Crash e Spyro, ed in attesa del ritorno di Final Fantasy, i remake continuano a strizzare l’occhio ai tanti gamer veterani della Playstation. Come sapevamo già dall’anno scorso, Sir Daniel Fortesque sta per risorgere (di nuovo) nel remake di MediEvil. Il titolo di culto della prima Playstation sta per tornare, rinvigorito e ringiovanito (più o meno). Una mossa simile era già stata portata avanti dalla Sony, ai tempi di MediEvil: Resurrection per PSP. Questa nuova versione è stata presentata durante lo State of Play, in un trailer che strizza ripetutamente l’occhio alle varie cutscenes presenti nel titolo originale. Se siete dei fan, divertitevi a trovare tutti i rimandi presenti nel trailer:

Lo spirito base di MediEvil non sembra aver subito drastici cambiamenti. Squadra che vince non si cambia, dopotutto. Ci troviamo ancora di fronte allo squinternato ibrido di vari generi, il tutto presentato in una vena artistica decisa ed assolutamente folle, qualcosa di molto simile alle prime opere di Tim Burton. Il gioco arriverà sulle nostre console poco prima di Halloween, ovvero il 25 Ottobre. Il prezzo del titolo sul Playstation Store sarà di 29.99€ per la versione base e 39,99€ per la versione Deluxe, che comprenderà una nuova armatura da utilizzare in-game, i bozzetti del gioco, la colonna sonora, un tema dinamico ed un fumetto digitale. Un prezzo assolutamente onesto, in linea con le altre remaster (escludendo Resident Evil 2) rilasciate di recente. Tuttavia, a differenza delle collection già viste, questo remake non comprenderà MediEvil 2, un’aggiunta che sarebbe stata assolutamente gradita, che avrebbe potuto fornire una ragione per tornare al gioco a chi ha già giocato Resurrection, da cui questo remake non sembra discostarsi eccessivamente. Per giudicare a dovere, aspetteremo la fine di Ottobre.

Fonte: Multiplayer

Mite ragazzo di classe ‘96, appassionato di lunga data di gaming, si dimostra un precursore quando, nel lontano 2000, viene trovato a strisciare le carte di credito dei genitori sulla PsOne per comprare un migliaio di gemme su Spyro 2. A questo incontrastato e patologico amore per le microtransazioni, si affianca l’amore per il cinema d’autore. In nome di questa passione, si imbarca in un viaggio mistico fra India, Nilo e Miami alla ricerca della vera essenza dei Cinepanettoni: è qui che, ispirato dalle note di Scatman, decide che la missione della sua vita sarà quella di scrivere il film che riunirà Boldi e De Sica. Fino ad allora, l’entusiasmo del lavoro in Fr4med sarà solo la maschera che nasconde il profondo trauma per questa atroce separazione. AGGIORNAMENTO: Dopo la spontanea riappacificazione di Boldi e De Sica, vive una profonda crisi mistico-spirituale. Arriva quindi a definirsi “profeta”, abbracciando lo stile di vita da eremita. Se lo cercate, lo troverete in una remota grotta, mentre si nutre solo di muschio e condensa ed estorcendo la modica cifra di 500€ ad ogni visitatore per delle infondate e truffaldine previsioni del Superenalotto.