Boys

The Boys: Trailer della nuova serie Amazon Prime

Molte opere si sono interrogate sulla natura inerentemente distruttiva del supereroe. Siamo molto lontani dagli eroi puri ed inarrestabili di una volta, ed il confine tra eroe e villain tende ad essere sempre più sfumato. The Boys abbraccia questo concetto, sovrapponendo questi due ruoli, normalmente polarmente opposti. Gli eroi, accecati dal loro potere mediatico e dalla corruzione, sono diventati a tutti gli effetti un problema per la società, sottomessa al loro potere inumano. In tutto ciò, un gruppo di agenti della CIA si lancia in una brutale missione: “sculacciare quei bastardi”, come sottolinea Karl Urban nel trailer ufficiale della serie tv realizzata per Amazon Prime. Eccolo a voi:

Nella serie, Urban interpreterà il ruolo di Billy Butcher, leader dei Boys. Sappiamo anche che nel cast sarà presente Simon Pegg, anche se non sappiamo se si tratterà di un personaggio ricorrente o di un semplice cameo. Ma forse i maggiori punti di forza stanno dietro la macchina da presa: Eric Kripke si occuperà della sceneggiatura della serie, mentre Evan Goldberg e Seth Rogen si occuperanno di dirigere gli episodi. Insomma, un team assolutamente curioso ed allo stesso tempo interessante, potenzialmente in grado di sfornare qualcosa di davvero notevole. La serie sarà disponibile allo streaming dal prossimo Luglio.

Restate con noi per tutte le news!

Fonte: IGN

Mite ragazzo di classe ‘96, appassionato di lunga data di gaming, si dimostra un precursore quando, nel lontano 2000, viene trovato a strisciare le carte di credito dei genitori sulla PsOne per comprare un migliaio di gemme su Spyro 2. A questo incontrastato e patologico amore per le microtransazioni, si affianca l’amore per il cinema d’autore. In nome di questa passione, si imbarca in un viaggio mistico fra India, Nilo e Miami alla ricerca della vera essenza dei Cinepanettoni: è qui che, ispirato dalle note di Scatman, decide che la missione della sua vita sarà quella di scrivere il film che riunirà Boldi e De Sica. Fino ad allora, l’entusiasmo del lavoro in Fr4med sarà solo la maschera che nasconde il profondo trauma per questa atroce separazione. AGGIORNAMENTO: Dopo la spontanea riappacificazione di Boldi e De Sica, vive una profonda crisi mistico-spirituale. Arriva quindi a definirsi “profeta”, abbracciando lo stile di vita da eremita. Se lo cercate, lo troverete in una remota grotta, mentre si nutre solo di muschio e condensa ed estorcendo la modica cifra di 500€ ad ogni visitatore per delle infondate e truffaldine previsioni del Superenalotto.