The Perfection

The Perfection: mostrato il trailer del nuovo horror targato Netflix

Si chiamerà The Perfection il prossimo progetto del regista Richard Shepard. Prodotto per Netflix, il film si aggiunge alla fornita lista di pellicole horror sviluppate dal colosso dello streaming. Dando uno sguardo al trailer del film, si sollevano molte domande (il che è sempre un bene, parlando di horror). L’impressione è quella di trovarsi di fronte ad un horror duro, capace di insinuarsi sotto la pelle dello spettatore. Se il film si rivelerà effettivamente all’altezza del suo trailer, potremmo trovarci di fronte a qualcosa di davvero speciale. Lascio a voi il giudizio, ecco a voi il trailer:

Nel cast di The Perfection troviamo Allison Williams, la bella (seppur vagamente inquietante) attrice che abbiamo potuto vedere all’opera in Get Out, in uno dei ruoli più complessi dell’esordio registico di Jordan Peele. Nel film la vedremo intraprendere un rapporto ossessivo e contorto con la nuova talentuosa promessa della sua scuola di musica, interpretata da Logan Browning. Il film sarà disponibile allo streaming dal prossimo 24 Maggio.

A presto con tutte le news!

Fonte: IGN

Mite ragazzo di classe ‘96, appassionato di lunga data di gaming, si dimostra un precursore quando, nel lontano 2000, viene trovato a strisciare le carte di credito dei genitori sulla PsOne per comprare un migliaio di gemme su Spyro 2. A questo incontrastato e patologico amore per le microtransazioni, si affianca l’amore per il cinema d’autore. In nome di questa passione, si imbarca in un viaggio mistico fra India, Nilo e Miami alla ricerca della vera essenza dei Cinepanettoni: è qui che, ispirato dalle note di Scatman, decide che la missione della sua vita sarà quella di scrivere il film che riunirà Boldi e De Sica. Fino ad allora, l’entusiasmo del lavoro in Fr4med sarà solo la maschera che nasconde il profondo trauma per questa atroce separazione. AGGIORNAMENTO: Dopo la spontanea riappacificazione di Boldi e De Sica, vive una profonda crisi mistico-spirituale. Arriva quindi a definirsi “profeta”, abbracciando lo stile di vita da eremita. Se lo cercate, lo troverete in una remota grotta, mentre si nutre solo di muschio e condensa ed estorcendo la modica cifra di 500€ ad ogni visitatore per delle infondate e truffaldine previsioni del Superenalotto.