Marvel: mostrata un’anteprima di Spider-Man – Life Story #1 di Chip Zdarsky e Mark Bagley

Lo scorso dicembre la Marvel ha annunciato uno dei progetti più interessanti per il nuovo anno, ovvero una miniserie di sei numeri scritta da Chip Zdarsky e disegnata da Mark Bagley. La miniserie affronterà un quesito interessante ovvero: cosa sarebbe successo se l’Arrampicamuri fosse invecchiato allo stesso ritmo del mondo reale? 

La storia abbraccerà un’importante evento per ogni decade, partendo dal 1966, quando già sette anni sono trascorsi dal morso del ragno radioattivo. Peter si ritroverà ad affrontare le rivolte studentesche ed i tumulti legati alla Guerra in Vietnam. La serie partirà proprio questo marzo con il primo numero, di cui è stata mostrata una corposa anteprima.

Di seguito potete trovare tutti i dettagli riguardanti il numero e la sinossi dell’albo:

Spider-Man: Life Story #1 (di 6)
Chip Zdarsky (Testi) • Mark Bagley (Disegni)
Variant cover di Marcos Martin
Variant cover di Greg Smallwood
Variant cover di Skottie Young
Nel 1962, in Amazing Fantasy #15, il 15enne Peter Parker venne morso da un ragno radioattivo per poi divenire lo Stupefacente Spider-Man! Nel mondo reale sono trascorsi 57 anni, da qui la domanda: cosa sarebbe accaduto se lo stesso ammontare di tempo fosse trascorso anche per Peter? Una speciale miniserie, che farà parte delle celebrazioni per l’ottantesimo anniversario della Marve, Spider-Man: Life Story, combina il talento di Chip Zdarsky e Mark Bagley per narrare l’intera storia di Spider-Man dall’inizio alla fine, affrontando gli eventi chiave delle decadi in cui ha davvero vissuto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Fonte: Newsarama

Classe ’95, ternano. Fondatore e redattore di Fr4med. Finisce per incastrasi, sin da piccolissimo, in un vortice fatto di musica rock, fumetti, libri e film. Si immola per la patria intraprendendo il cammino degli studi classici da cui viene cambiato nella mente e nel corpo… almeno così dice. Saccente, indisponente e presuntuoso sembra abbia anche dei difetti, di cui, tuttavia, nessuno risulta essere a conoscenza. Ha scritto per Metallized e Geek Area.