“Charlies Says”: il trailer del film sulla Manson Family con Matt Smith

Sembra che Charles Manson sia diventato un vero e proprio personaggio di punta nelle pellicole che ci attendono. Dopo l’attesa anche nella seconda stagione di Mindhunter e nel film di Quentin Tarantino C’èra una volta a Hollywood, arriva Charlie Says

La pellicola, diretta da Mary Harron, uscirà negli USA il 10 Maggio 2019. La Harron, nota per aver diretto American Psycho, affronta la storia del personaggio dal punto di vista delle ragazze cadute sotto la sua influenza ed autrici di alcuni degli omicidi più efferati: Leslie Van Houten, Patricia Krenwinkel e Susan Atkins, interpretate rispettivamente da Hannah Murray, Sosie Bacon e Marianne Rendón. Merritt Wever sarà Karlene Faith, che nella realtà ebbe il compito di far rinsavire le tre adepte di un Manson, qui interpretato dalla star di Doctor Who Matt Smith

La pellicola si è ispirata al libro scritto dalla stessa Faith ed intitolato Life Beyond the Cult. The Long Prison Journey of Leslie Van Houtene al romanzo di Ed Sanders del 1971 riguardante gli omicidi della Manson Family. Possiamo vedere il trailer della pellicola dopo il salto. 

Quando Manson si trasferì a San Francisco raccolse intorno a sé un gruppo di giovani – in particolare di sesso femminile – soggiogati dal suo carisma, dalla sua chitarra e dalle sue capacità oratorie. Reclutò fra le prime Mary Brunner, Lynette “Squeaky” Fromme, Patricia Krenwinkel, Susan Atkins (alle quali si sarebbero aggregate l’anno successivo Sandra Good e Leslie Van Houten) che gli sarebbero rimaste a fianco ben oltre le macabre notti estive del 1969. Alla brigata si unirono anche Bruce Davies e Bobby Beausoleil. Per la fine del 1967 il gruppo si mise a vagabondare in un autobus scolastico dipinto di nero. Durante un anno e mezzo Charles Manson e una decina di accoliti girovagarono a bordo del bus: dapprima giunti a Mendocino, si spinsero più a nord fino all’Oregon e allo stato di Washington, poi il mezzo invertì la rotta dirigendosi a sud e attraversando Messico, Nevada, Arizona e New Mexico, prima di rientrare in California e insediarsi in zone isolate che circondavano Los Angeles. Presero il nome di The Family (“La Famiglia”), o anche The Manson Family, sebbene Manson abbia sempre negato di aver dato egli stesso quel nome al gruppo. (Wikipedia)

Classe'93, romano. Fondatore e redattore di Fr4med, a causa di un'amicizia sbagliata si mette nei guai intorno ai 10 anni. Tra un disturbo di personalità e manie ossessivo-compulsive, si laurea in Psicologia confermando perfettamente gli stereotipi di facoltà. Ha scritto per le redazioni di Geek Area e NerdM0vie Productions. Ha un debole per l'Africa.