DC Comics: potrebbe essere in cantiere un film animato tratto da Superman – Red Son

Secondo alcune voci di corridoio sembrerebbe che la Warner Bros. voglia realizzare un film d’animazione basato su Superman: Red Son di Mark Millar Dave Johnson. Secondo Revenge of the fans sembra che siano già stati effettuati dei casting per il film in arrivo, ma nessun ruolo è stato specificato. Inoltre, dopo solo dieci minuti dalla pubblicazione dell’articolo, l’attore Diedrich Bader, tramite il suo profilo Twitter, ha affermato di essere fiero di prendere parte al progetto. Successivamente, il tweet è stato rimosso. Ad inizio mese Revenge of the fans aveva pubblicato l’arrivo di un film d’animazione tratto da Batman: Il Lungo Halloween. Nonostante tutto, non abbiamo ulteriori informazioni sull’uscita dei due lavori.

I film animati realizzata dalla Warner Bros. hanno già dato prova di voler esplorare storie fuori dai canoni principali dei personaggi e delle ambientazioni della DC. Lo scorso anno è stato infatti pubblicato Batman: Gotham by Gaslight, ispirato dall’Elseworlds di Mike Mignola. Successivamente, alcune voci di corridoio affermavano la realizzazione di un live-action tratto dal medesimo Red Son, ma sembrerebbe non essere il caso. 

La storia di Red Son segue una versione di Superman che non è atterrato negli Stati Uniti d’America, ma in Russia, durante la Guerra Fredda. Il lavoro rielabora alcuni dei personaggi più importanti della casa editrice, incluso un Batman russo ed anarchico, una Lanterna Verde completamente sotto comando dell’Air Force americana ed un Lex Luthor amato dal pubblico.

Il cast riportato da Revenge of the fans vede: Amy Acker, Anna VocinoDiedrich Bader, Greg Chun, Jim Ward,  Jason Isaacs,  Jason Spisak, Jim Meskimen,  Paul Williams,  Phil Lamarr, Phil MorrisRoger Craig SmithSasha Roiz, Tara Strong, Travis Willingham, Vanessa Marshall, William Salyers ed infine Winter Zoli.

Sarcastica, ironica e cinica, nasce nel 1995. Non essendo mai stata brava a parlare di sé, preferisce che siano i fatti a farlo. In tenera età viene catapultata nel mondo dei videogames e da allora non ne è più uscita. Ha una piccola (si fa per dire) passione per la programmazione, la fotografia e la musica rock. Il suo punto debole sono i bulldog ed i paesi nordici.