Aquaman: il film supera l’incasso di Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno

Aquaman, diretto da James Wan, ha ufficialmente superato l’incasso de Il Cavaliere Oscuro – Il  Ritorno, diventando così il cinecomic DC e Warner Bros., dall’incasso più alto all’estero. Il film con Jason Momoa nei panni di panni di Arthur Curry ha incassato ben 649 milioni di dollari al botteghino estero, sorpassando decisamente i 636 milioni incassati dall’acclamato film di Christopher Nolan incentrato su Batman, pubblicato nel 2012.

L’incasso al box office mondiale di Aquaman ammonta a ben 887.6 milioni di dollari, continuando a crescere di giorno in giorno. superando titoli come: Wonder Woman (821 milioni), Suicide Squad (746 milioni), Man of Steel (668 milioni) ed il film dedicato alla Justice League (657 milioni).  E non solo. Aquaman ha anche sorpassato gli incassi di film pubblicati recentemente come Venom (856 milioni), Guardiani Della Galassia (863 milioni) ed infine Thor: Ragnarock (854 milioni).

aquaman

Grazie al grande successo e al vertiginoso incasso, il cinecomic diventa il lavoro più proficuo della stessa casa di distribuzione Warner Bros., spodestando Harry Potter e la camera dei segreti (878 milioni), pubblicato nel 2002.

Diretto da James WanAquaman  è arrivato nelle sale italiane a il primo gennaio 2019. Il cast vede Jason Momoa come Aquaman, Amber Heard nel ruolo di Mera, Patrick Wilson nei panni di Ocean MasterWillem Defoe nel ruolo di Nuidis Vulko, Yahya Abdul-Mateen II è il villain Black MantaTemuera Morries come Thomas Curry ed infine Nicole Kidman nei panni di Queen Atlanna.

Sarcastica, ironica e cinica, nasce nel 1995. Non essendo mai stata brava a parlare di sé, preferisce che siano i fatti a farlo. In tenera età viene catapultata nel mondo dei videogames e da allora non ne è più uscita. Ha una piccola (si fa per dire) passione per la programmazione, la fotografia e la musica rock. Il suo punto debole sono i bulldog ed i paesi nordici.