HBO: Nell’ultima stagione di Game of Thrones si assisterà alla battaglia più imponente nelle serie tv

Ormai manca sempre meno all’ottava ed ultima stagione de Il Trono di Spade, serie tv che ha affascinato e sconvolto praticamente tutti i suoi spettatori. Da qualche giorno è giunta la notizia che l’ottava stagione includerà la battaglia più imponente non solo della serie, ma dell’intero panorama televisivo. 

Proprio Entertainment Weekly ci informa che per girare lo scontro, la produzione ci ha dedicato ben 55 giorni di riprese notturne su un totale di tre differenti set. Il target normale per le riprese di un conflitto sono di circa 10 giorni, questo dovrebbe stuzzicare il nostro interesse riguardo l’effettiva capienza di quello che andremo a vedere. Possiamo collocare nell’Irlanda del Nord due delle tre location in cui è stato girato, rifacendoci ad una lettere erroneamente pubblicata sui social dall’assistente regista Jonathan Quinlan, in cui ringraziava la troupe

per aver sopportato il freddo, la neve, la pioggia, il fango, la merda di pecorda di Toome e i venti di Magheramorne

La battaglia sarà affrontata dal punto di vista dei vari personaggi coinvolti e vedrà come villain l’armata del Re della Notte. Sarà girata da Miguel Sapochnik, che già con la Battaglia dei Bastardi che gli è valsa un Emmy

Peter Dinklage, interprete di Tyrion Lannyster, aumenta l’attesa definendo l’evento brutale rendendo la Battaglia dei Bastardi un parco a tema

battaglia

 

Fonte: Entertainment Weekly

 

Classe'93, romano. Fondatore e redattore di Fr4med, a causa di un'amicizia sbagliata si mette nei guai intorno ai 10 anni. Tra un disturbo di personalità e manie ossessivo-compulsive, si laurea in Psicologia confermando perfettamente gli stereotipi di facoltà. Ha scritto per le redazioni di Geek Area e NerdM0vie Productions. Ha un debole per l'Africa.