Marvel: The Vision di Chelsea Cain e Marc Mohan cancellata prima del debutto

Durante il Comi-Con di San Diego era stato annunciato che la scrittrice di best-seller Chelsea Cain sarebbe ancora una volta tornata nell’universo dei fumetti. La Cain avrebbe dovuto  scrivere una miniserie di sei numeri incentrata sul personaggio di Visione, dal titolo The Vision affiancata da Marc Mohan e dal disegnatore Aud Koch. A due mesi della data di debutto, giunge notizia che la serie sarà cancellata ancor prima della pubblicazione del primo albo. The Vision sarebbe dovuta ripartire da dove si era conclusa l’acclamata storia scritta da Tom King e disegnata da Gabriel Walta.

Ricordiamo che Chelsea Cain aveva già tentato di approcciare il mondo del fumetto  con Mimo, illustrato dall’artista Kate Niemczyk. Durante la pubblicazione della serie sono stati numerosi i commenti negativi riguardanti il lavoro che la scrittrice stava svolgendo sul personaggio e poco tempo dopo la conclusione della serie, la scrittrice ha pubblicato i suoi ultimi tweet dove spiegava di non aver mai visto tanti commenti negativi e tanto odio dopo anni da bestseller ed invitava la Marvel a lasciare più spazio ai personaggi femminili. 

Della serie adesso rimane la cover rilasciata ed una breve sinossi rilasciata:

Quando Visione ha scelto di vivere una vita normale si è costruito una moglie e due figli, una famiglia, soltanto per vederla andare a pezzi.  Adesso tutto ciò che gli rimane è la figlia ribelle Viv  e Sparkly, il cane robot di famiglia. Cosa significa veramente per un’intelligenza artificiale ribellarsi? E sopratutto, riuscirà un genitore sintezzoide a gestire la vita di un padre single?

Fonte: Newsarama

Sarcastica, ironica e cinica, nasce nel 1995. Non essendo mai stata brava a parlare di sé, preferisce che siano i fatti a farlo. In tenera età viene catapultata nel mondo dei videogames e da allora non ne è più uscita. Ha una piccola (si fa per dire) passione per la programmazione, la fotografia e la musica rock. Il suo punto debole sono i bulldog ed i paesi nordici.