MCU: possibili trattative per un reinserimento di James Gunn

Dopo il recente licenziamento di James Gunn dalla regia di Guardiani della Galassia vol.3, nuove informazioni  confermano che la Marvel e la Disney stiano strettamente discutendo riguardo la possibilità di trovare un compresso per poter far essere presente James Gunn all’interno del progetto della nuova pellicola. 

Sebbene sia la Marvel che la Disney non abbiano ancora rilasciato nessun comunicato ufficiale al riguardo, la richiesta di una trattativa è arrivata in seguito all’iniziativa partita tramite la lettera scritta dall’intero cast dei Guardiani Della Galassia qualche settimana fa.

gunn

Il licenziamento di Gunn risale a giugno, quando sono stati riportati alla luce dei vecchi tweet dove il regista condivideva delle battute su tematiche sensibili. Sebbene lo stesso regista abbia chiesto scusa subito dopo l’accaduto, la Disney ha deciso comunque di licenziarlo. Gunn è stato immediatamente supportato dal cast, sopratutto da parte di Dave Bautista che si è scagliato contro la Disney, minacciando di tirarsi fuori dal progetto in caso non venisse usato lo script scritto da lui scritto.

Disney e Marvel sono a piena conoscenza che lo stile unico del regista ha permesso alle due pellicole di riscuotere così tanto successo, inoltre un’intera revisione del film causerebbe non poco ritardo  per la pubblicazione.

Sarcastica, ironica e cinica, nasce nel 1995. Non essendo mai stata brava a parlare di sé, preferisce che siano i fatti a farlo. In tenera età viene catapultata nel mondo dei videogames e da allora non ne è più uscita. Ha una piccola (si fa per dire) passione per la programmazione, la fotografia e la musica rock. Il suo punto debole sono i bulldog ed i paesi nordici.